23-10-2018

Time Has Gone, LagosPhoto alla 9a edizione

Lagos, Nigeria,

Installazione,

Evento, Mostra, LagosPhoto,

Il 27 ottobre apre la nona edizione di LagosPhoto, il primo festival artistico internazionale di fotografia in Nigeria.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Time Has Gone, LagosPhoto alla 9a edizione

Time Has Gone, LagosPhoto alla 9a edizione Il 27 ottobre apre la nona edizione di LagosPhoto, il primo festival artistico internazionale di fotografia in Nigeria. Lanciato nel 2010 da allora si è consolidato quale evento importante nell’agenda degli amanti della fotografia. Quest’anno aspetta i visitatori con il titolo “Times Has Gone”.


Dal 27 ottobre al 15 novembre 2018 Lagos diventa la capitale mondiale della fotografia con LagosPhoto. Lanciato nel 2010, LagosPhoto è il primo e unico festival artistico internazionale di fotografia in Nigeria. Il festival offre una serie di eventi che includono mostre, workshop, presentazioni di artisti, discussioni e stampe all'aperto su larga scala esposte in tutta la città con l'obiettivo di recuperare gli spazi pubblici e coinvolgere il grande pubblico attraverso le diverse sfaccettature dell'Africa. LagosPhoto mira a creare una comunità per la fotografia contemporanea che unisca artisti locali e internazionali, utilizzando immagini in grado di racchiudere esperienze e identità individuali provenienti da tutta l'Africa. LagosPhoto presenta ed educa alla fotografia, concretizzandosi così nell'esplorazione di tematiche storiche e contemporanee, nella condivisione di pratiche culturali e nella promozione di programmi sociali. 
Il tema della nona edizione del LagosPhoto Festival, Time Has Gone, esplora le configurazioni con cui il passato, il presente e il futuro interagiscono all'interno del mezzo fotografico. Il tempo sarà affrontato da diverse angolazioni, mettendo in evidenza questioni di slancio, documentazione e conservazione, prendendo in considerazione l'intimità delle storie e l'ampiezza del concetto stesso.
LagosPhoto ha invitato quattro curatori a indagare la diversità che il tempo racchiude: Eva Barois De Caevel, Wunika Mukan, Charlotte Langhorst e Valentine Umansky. Il loro progetto curatoriale svela la memoria, la non-linearità del tempo, grande tema del dibattito filosofico attuale, e la complessità della nostra esperienza. Il team ha scelto di abbracciare la polifonia come mezzo per far emergere le complessità del soggetto, aspetto che si riflette sia nei loro statements che nelle scelte curatoriali. Hanno invitato fotografi di tutto il mondo a discutere e confrontarsi con questa idea del tempo, ognuno a modo suo, immaginando la possibilità di un futuro afro-based, mettendo fine al pensiero di un tempo finito, ma anche l'infinita voglia di reinterpretare un passato, carico di nostalgia e/o fantasmi nascosti, privilegiando le diverse configurazioni del tempo il meno lineare possibile.
Il team curatoriale di LagosPhoto guarda quindi la tematica del tempo da una prospettiva ampia, ma anche con uno sguardo più prettamente dell'Africa occidentale.
LagosPhoto apre al pubblico il 27 ottobre 2018 presso il Federal Printing Press Building, Lagos. Le sedi espositive satellite sono sparse per tutta la città e all'interno di spazi artistici e culturali come: Omenka Gallery, Africans Artists' Foundation, Gallery 16/16, Alliance Francaise, h.Factor e Railway (Yaba). Le mostre all'aperto, negli spazi pubblici di Lagos, includono il parco Ikorodu, la rotatoria di Falomo (Ikoyi) e il Parco della Libertà.

Christiane Bürklein

LagosPhoto
dal 27 ottobre al 15 novembre 2018
Lagos, Nigeria
Immagini: vedi leggende
0_Previous edition of LagosPhoto.jpg
1_Grand Opening LagosPhoto 2018.jpg
2_LagosPhoto, previous edition.jpg
Adji Dieye, Red Fever 2018.jpg
Alfredo Jaar, Searching for Africa in Life 1996.jpg
Amanda Ihem,e Old Federal Secretariat 2018.jpg
Amina Menia El Kettar Urban, from the series Lost Qibla, co commissioned by Sharjah Art Foundation.jpg
LagosPhoto, previous edition DSC_0022_full.jpg
LagosPhoto, previous edition DSC_0270_full.jpg
Malala Andrialavidrazana, Figures 1856, Geological structure 2017 courtesy of 50 Golborne, Alessandroa Casciaro C Gallery, Dilectal.jpg
Ulteriori informazioni: http://www.lagosphotofestival.com
LagosPhoto è sponsorizzato dal Mike Adenuga Centre, National Geographic, dal Consolato Generale di Lagos, dal British Council, da Alliance Francaise, dall'Institut Francais e dalla Temple Management Company. Il festival di quest'anno è realizzato grazie al supporto dei nostri partner Canon Central and North Africa, Fast Forward, UCA, Lagos State Signage & Advertisement Agency, Lagos State Parks and Gardens Agency, Konbini, Tenaui Africa, Radisson Blu Hotel e The Market Workshop. LagosPhoto è inoltre sostenuto dalla Fondazione Ford.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×