03-07-2018

Ristorante DECK di RAMA Estudio, un locale certificato LEED

RAMA Estudio,

Cristina Rea, Gaby Herrera, JAG Studio,

Quito, Ecuador,

Tempo Libero, Ristoranti & Pizzerie,

Cemento, Legno,

Interior Design, LEED,

Gli architetti di RAMA Estudio hanno realizzato DECK un ristorante sito all’interno del complesso certificato LEED Ekopark a Quito, mantenendo le stesse qualità all’interno del locale dal mood allegro e accogliente.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Ristorante DECK di RAMA Estudio, un locale certificato LEED

Ristorante DECK di RAMA Estudio, un locale certificato LEED Gli architetti di RAMA Estudio hanno realizzato DECK un ristorante sito all’interno del complesso certificato LEED Ekopark a Quito, mantenendo le stesse qualità all’interno del locale dal mood allegro e accogliente.


Il complesso Ekopark è un centro di eccellenza formato da cinque torri a uso misto ed è strategicamente situato tra viale Simon Bolivar e viale Nayon, l'ingresso principale della città di Quito. Completate nel 2017 anche le ultimi due torri, ora la #4 è l’unica di questo complesso ad avere la certificazione LEED. Qui si trova il ristorante DECK, progettato e costruito da RAMA Estudio, team di giovani architetti e costruttori ecuadoriani molto attenti alle tematiche sostenibili.
La sfida era creare una sala da pranzo su una superficie di 290 metri quadrati, di cui il 70% nel piano interrato dell’edificio e quindi con poca luce naturale e ventilazione. Un luogo conviviale non solamente per coloro che lavorano nel complesso, ma anche aperto al pubblico, con una rotazione di 400-600 persone nell’arco della giornata, inoltre può ospitare altre attività.
RAMA Estudio ha fatto un’analisi dell’utenza per poter dare delle risposte architettoniche adeguate: l'età media degli utenti è di 35 anni, e la maggior parte di loro sono impiegati delle grandi aziende con sede nella torre. Tuttavia, lo spazio si rivolge anche ad altre persone, in quanto vicino alla torre si trova uno dei campus dell'Università delle Americhe.
Così i progettisti hanno costruito una tribuna che svolge tre funzioni: sala da pranzo, sedute per eventi e rispostigli. Questo elemento funzionale regala una nuova percezione dello spazio, facendolo risultare più ampio. 
Oltre a questa struttura sono state proposte altre tre aree: lounge, bar e tavoli da pranzo. Tutti gli arredi, a parte la tribuna, sono pezzi facilmente trasportabili, al fine di rendere lo spazio il più flessibile possibile e farlo diventare anche area per manifestazioni culturali, eventi aziendali o attività accademiche della vicina università.
Nel progetto RAMA Estudio ha seguito i dettami per rispettare la certificazione LEED, coincidendo con la filosofia dello studio stesso. Gli architetti hanno rinunciato a qualsiasi rivestimento non essenziale, regola già seguita dal costruttore del centro. Non ci sono controsoffitti, vernici o decorazioni a parte le sigillature necessarie delle superfici calpestabili, allo scopo di garantire la loro durata. Gli architetti di RAMA Estudio hanno minimizzato i materiali, utilizzando per i mobili solo compensato e metallo nero, al naturale, in diversi formati. Tutto questo materiale è stato acquistato da fornitori nazionali ed è stato lavorato da manodopera ecuadoregna. In quest’ottica rientrano pure i sistemi produttivi efficienti. Infatti con l'obiettivo di ottimizzare al massimo l'utilizzo dei materiali, l'intero progetto di arredamento è stato realizzato in modo da minimizzare gli sprechi, ridurre i tempi di produzione e limitare al minimo il trasporto e la movimentazione delle parti. Le installazioni impiantistiche a vista sono esteticamente appaganti e facilitano la manutenzione. Inoltre rispondono ai criteri LEED. Le illuminazioni a LED sono gestite in 20 circuiti diversi, in modo da ottimizzare le condizioni di luce. Piante e una segnaletica ad hoc connotano il ristorante dove il colore giallo sottolinea il carattere urbano del progetto, ma in cui è stata bannata completamente la plastica.
Con DECK, RAMA Estudio mostra una volta in più che non ci vogliono i grandi budget per realizzare degli interventi sostenibili quando si è creativi e sapendo come si costruiscono, dato che sono loro stessi gli esecutori.

Christiane Bürklein

Progetto architettonico: RAMA Estudio
Costruzione: RAMA Estudio
Luogo: Quito, Ecuador
Anno: 2018
Immagini: JAG estudio, Alejandra Rea and Dany Herrera
 

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×