30-11-2017

La grande diga olandese Afsluitdijk festeggia i suoi 85 anni

Daan Roosegaarde – Studio Roosegaarde,

Studio Roosegaarde,

Den Oever, Paesi Bassi,

Land Art,

Installazione,

Lo studio dell'artista olandese Daan Roosegaarde è stato incaricato dal governo olandese di realizzare diversi interventi artistici per sottolineare l'importanza della leggendaria diga lunga 32 km costruita a mano in Olanda nel 1932.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. La grande diga olandese Afsluitdijk festeggia i suoi 85 anni

La grande diga olandese Afsluitdijk festeggia i suoi 85 anni Lo studio dell'artista olandese Daan Roosegaarde è stato incaricato dal governo olandese di realizzare diversi interventi artistici per sottolineare l'importanza della leggendaria diga lunga 32 km costruita a mano in Olanda nel 1932. Li ha chiamati: Icoon Afsluitsdijk.


Saper connotare di bellezza le infrastrutture di uso quotidiano è una delle grandi doti dell'artista e innovatore olandese Daan Roosegaarde. Dalla pista ciclabile che riprende il quadro “Notte stellata” di Van Gogh a Nuenen a Beyond  all'installazione all'aeroporto di Schiphol. Dallo Smog Free Project portato fino in Cina e che trasforma lo smog in gioielli, fino all'opera Waterlicht dove con la luce ha simulato l'acqua davanti al Rijksmuseum. Tutti gli interventi di Daan e del suo Studio Roosegaarde creano emozioni che nascono da nuovi modi di vedere e percepire i luoghi. Così accade anche con Icoon Afsluitsdijk
Si tratta di tre installazioni luminose per la diga, lunga 32 km, che dal 1932 protegge i Paesi Bassi dal Mare del Nord, dividendo il Zuidermeer dal Ijsselmeer. Sulla diga o meglio argine, in quanto dietro ad una diga solitamente c'è terra da proteggere, ma qui invece un mare, passano l'autostrada, una pista ciclabile e un percorso pedonale. A questi  inoltre si aggiungono due impianti di sbarramento delle maree.
Dopo 85 anni di uso intenso è stata rinnovata e l'opera di Daan Roosegaarde contribuisce a rimarcare il valore iconico dell'Afsluitsdijk, grazie a tre installazioni luminose che concorrono alla creazione di uno spettacolo visivo di grande impatto visivo. Mentre le due installazioni, Windvogel con aquiloni “smart” che generano energia e Glowing Nature composta da alghe bioluminescenti, sono visibili fino al 21 gennaio 2018, i Gates of Light sono un'opera permanente. Questa vuole sottolineare le 60 imponenti chiuse dell'impianto riportate al loro splendore originale.
Racconta Daan Roosegaarde: “La diga Afsluitdijk rappresenta una parte del coraggio e dell'innovazione olandese. Noi viviamo con l'acqua, lottiamo contro l'acqua e aspiriamo a una nuova armonia. L'Afsluitdijk è la “Madonna” delle nostre opere ingegneristiche. Aggiungendo un sottile strato di luce e di interazione abbiamo aumentato la bellezza della diga e creato nuove connessioni tra uomo e paesaggio, tra il buio e la luce, tra la poesia e la vita pratica. Vedere la diga come linea zen lunga 32 km è un esperienza unica che dovrebbero vedere in tanti”.
Ora in Olanda c'è una nuova tappa per tutti gli amanti delle grandi infrastrutture e della land art luminosa.

Christiane Bürklein

Progetto: Daan Roosegaarde – Studio Roosegaarde - https://www.studioroosegaarde.net/
Luogo: Afsluitdijk, Olanda (tra Den Oever e Zurich)
Anno: 2017
Immagini: courtesy of Studio Roosegaarde 
Ulteriori informazioni: http://icoonafsluitdijk.nl/

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy